cropped-logo-121news.jpg

Marino. Premio Moby Dick Gruppo H24, anche giuria narrativa al lavoro.

S.Maria delle Mole, Marino. Premio Moby Dick-Gruppo H24, ancora la scrittura protagonista a Marino! 

 Come già anticipato, per il secondo anno, ACAB/Bibliopop aps organizza il Premio letterario dedicato alla celeberrima opera di Melville, e che sempre maggior successo riceve tra gli scrittori affermati o gli aspiranti tali. Il Premio ha per Presidente onorario il musicista Vittorio Nocenzi.  Lunedì 10 luglio alle 18.30 si è riunita a Santa Maria delle Mole presso il parco Maura Carrozza , adiacente alla sede dell’associazione ACAB, la Giuria della sezione narrativa, per definire i dettagli del processo di valutazione delle decine di elaborati giunti alla segreteria del premio.

Sono intervenuti, oltre al presidente di Bibliopop Sergio Santinelli e all’operatore culturale Maurizio Aversa, lo scrittore Roberto Pallocca, che presiederà anche quest’anno i lavori della sezione narrativa, i giurati Stefania Studer (regista Rai), Luana Troncanetti (scrittrice, premiata nella scorsa edizione), Fabio Franceschelli (drammaturgo e romanziere), Patrizia Casi (insegnante) e Michela Tozzi (impiegata).
I giurati hanno ricevuto la cartellina con gli elaborati che terranno loro compagnia per tutta l’estate. Il compito della giuria è decretare i migliori dieci testi in assoluto, lungo una triplice valutazione che raccoglie caratteristiche come la qualità della scrittura, l’originalità e il portato emozionale. Oltre alla classifica generale da cui verranno fuori i dieci finalisti e, di conseguenza, i primi cinque premiati, compito dei giurati sarà quello di rintracciare eventuali segnalazioni di merito e tre menzioni d’onore intitolate a Ruggero Lupini, Mario Di Falco e, novità di quest’anno, a Massimo Consoli, scrittore, giornalista, traduttore saggista e attivista LGBT italiano, tra i padri fondatori del movimento di liberazione omosessuale in Italia. Nuovo riconoscimento che si aggiunge, in queste ore, alla scelta di dedicare (per la Poesia) una ulteriore menzione d’onore al prof.  Mario Gavotti, scultore, per i suoi 95 anni. Pallocca ha ringraziato giurati e segreteria del premio, ribadendo l’orgoglio di far parte di un così prestigioso gruppo di lavoro. Ha puntato l’attenzione sull’importanza per il nostro territorio di iniziative come questa, che hanno l’unico fine di promuovere la cultura e la bella scrittura. Non esistono altri modi per coltivare il futuro. Appuntamento a settembre, per la discussione che porterà alla chiusura dei lavori e alla stesura del verbale ufficiale. La cerimonia di premiazione è prevista, in data ancora da precisare, tra fine settembre e la prima metà di ottobre, a seguire le  iniziative culturali della Sagra dell’Uva.

 

Condividi

ALTRE NEWS