cropped-logo-121news.jpg

Sport e Integrazione: Avviso pubblico “Io vengo dallo Sport”

ENTE EROGATORE

Sport e Salute SpA

SCADENZA

20 febbraio 2023 alle ore 12:00

PROMOTORI E FINALITÀ DEL BANDO

Io vengo dallo Sport’ è un intervento realizzato nell’ambito del Progetto ‘Sport e Integrazione’, promosso dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e dal Ministero per lo Sport e i Giovani, in collaborazione con Sport e Salute S.p.a., Società interamente partecipata dallo Stato per la promozione dello sport e dei corretti stili di vita.

Il bando è volto al finanziamento di progetti proposti da Associazioni e Società Sportive Dilettantistiche, anche in partnership con altri soggetti pubblici o privati, per la creazione di presidi sportivo-educativi in aree urbane e in quartieri ad alta concentrazione di cittadini stranieri, per la promozione dell’accesso alla pratica sportiva gratuita di bambini e adulti con background migratorio.

CARATTERISTICHE DEI PROGETTI

Il bando mira a favorire l’alleanza educativa tra il sistema sportivo e il sistema del Terzo settore grazie a presidi sportivi ed educativi al servizio delle comunità di riferimento, che dovranno garantire la realizzazione delle attività di seguito elencate nell’arco temporale che va da un minimo di 8 a un massimo di 9 mesi:

  • attività sportive gratuite per la comunità locale con attenzione alla popolazione di origine straniera e con background migratorio per un minimo del 30% dei partecipanti;
  • programma diversificato di corsi sportivi per bambini/e, ragazzi/e, donne e adulti – sarà premiante proporre più discipline sportive;
  • incontri con nutrizionisti e testimonial sui corretti stili di vita, sul rispetto delle regole e sui valori positivi dello sport aperti alle famiglie e alla comunità.

A queste attività, come criterio premiante, possono aggiungersi ulteriori proposte di attività ed eventi sportivi e sociali, come ad esempio:

  • campi estivi per attività sportiva durante il periodo di chiusura delle scuole, per almeno due settimane;
  • doposcuola pomeridiani per bambini/e;
  • attività specifiche finalizzate all’inclusione di bambini/e e ragazzi/e dai 5 ai 17 anni, donne e adulti con almeno il 30% di persone straniere e con background migratorio.

SOGGETTI AMMISSIBILI

I destinatari del finanziamento potranno essere esclusivamente ASD/SSD in possesso dei seguenti requisiti:

  • iscrizione al Registro RAS;
  • disponibilità di un impanto sportivo situato in quartieri disagiati o periferie urbane (anche in convenzione);
  • presenza di istruttori in possesso di laurea in Scienze Motorie o diploma ISEF o di tecnici di almeno 1° livello e tecnici con specifica esperienza per le diverse fasce di età;
  • esperienza di attività sportiva nel settore giovanile, registrata presso un Organismo Sportivo di affiliazione.

RISORSE ED AMMONTARE DEI CONTRIBUTI

L e risorse totali stanziate ammontano a 960.000,00 euro.

L’importo massimo erogabile alle ASD/SSD Capofila per ciascun Presidio sportivo/educativo approvato è pari ad € 50.000,00. Il budget preventivo di spesa dovrà essere compilato direttamente in Piattaforma, al momento della candidatura, secondo il format previsto seguendo i costi ammissibili ed i relativi limiti.

MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DEI PROGETTI

Le candidature per la realizzazione e gestione dei Presidi sportivo/educativi dovranno essere presentate, attraverso la Piattaforma informatica all’indirizzo Sport e Integrazione – Sport e Salute S.p.A. a partire dalle ore 12.00 del giorno 23 gennaio 2023 ed entro le ore 12.00 del giorno 20 febbraio 2023.

Link alla pagina dedicata al bando

Fonte, Infobandi.csvnet

Condividi

ALTRE NEWS