cropped-logo-121news.jpg

Il Consiglio metropolitano approva all’unanimità le linee guida su Piani Urbani Integrati e Pnrr

Il Consiglio metropolitano di Roma ha approvato all’unanimità la delibera contenente le linee guida dei Piani Urbani Integrati, proposta dal Sindaco Roberto Gualtieri.
Le linee guida definiscono cinque progetti integrati del valore complessivo di oltre 330 milioni di euro, per realizzare lavori di recupero delle aree urbane, con l’obiettivo di favorire il benessere della popolazione, l’inclusione e l’integrazione sociale, con particolare attenzione alle comunità fragili e all’accessibilità, raggiungendo anche le zone più marginali dell’area metropolitana.

In particolare, le tipologie di intervento previste riguardano, in via esemplificativa: il miglioramento dell’efficienza energetica; miglioramento funzionale dell’esistente; interventi che riguardano la realizzazione di infrastrutture lineari, come percorsi ciclopedonali, collegando comuni limitrofi e migliorando dunque il sistema di mobilità sostenibile e del benessere psicofisico nel territorio metropolitano. I cinque progetti del PUI Metropolitano di Roma riguardano rispettivamente la realizzazione di poli culturali, civici e di innovazione a partire dalla rete metropolitana delle biblioteche e dal suo potenziamento e integrazione; la diffusione di poli di sport, benessere e disabilità votati all’inclusione e all’integrazione e il miglioramento della loro connessione e accessibilità; lo sviluppo di un polo della solidarietà a Corviale con un programma di interventi di riqualificazione sociale e urbana; il Progetto polo del benessere Santa Maria della Pietà, con la ristrutturazione dei padiglioni dell’ex ospedale psichiatrico, il potenziamento dei servizi sociali e culturali e la valorizzazione del parco monumentale; il Progetto polo della sostenibilità Tor Bella Monaca, con interventi per l’inserimento di fonti rinnovabili sugli edifici pubblici e residenziali oggetto di recupero, il miglioramento della qualità dello spazio pubblico e la mobilità sostenibile.

“La delibera votata in Consiglio – ha dichiarato il Sindaco della Città metropolitana di Roma Roberto Gualtieri – è frutto di un importante e proficuo lavoro di squadra che ha visto collaborare gli uffici di Città metropolitana e le amministrazioni comunali per definire, nonostante il poco tempo disponibile, dei progetti di grande qualità che puntano a migliorare le condizioni concrete vita di tanti cittadini, a partire dai territori più disagiati, nella direzione di uno sviluppo più sostenibile e inclusivo. La larga unità che si è manifestata nel voto di oggi rappresenta un dato importante e positivo di fronte a una sfida decisiva come quella del PNRR che richiede il massimo grado di collaborazione da parte di tutti”.

“Dobbiamo correre – ha dichiarato il Vice Sindaco della CM e delegato ai fondi Pnrr Pierluigi Sanna – la struttura sta lavorando e il nostro impegno è massimo. Non possiamo farci sfuggire questa occasione epocale che cambierà le sorti del nostro territorio metropolitano. Le risorse serviranno ad armonizzare un tessuto sociale ed economico che dovrà far viaggiare il territorio alla stessa velocità, senza lasciare nessuno indietro”.

Fonte CittàMetropolitanaRomaCapitale

Condividi

ALTRE NEWS